Il controllo degli accessi fisico consente di limitare e monitorare l'accesso ad aree protette (p.e. ingresso della sede, sale CED, zone dello stabilimento) mediante dispositivi che identificano in automatico la persona.
L'identificazione può avvenire tramite PIN, badge o sistemi biometrici quali l'impronta digitale. Adottando una tecnologia per il controllo degli accessi fisico si elimina anche il problema dello smarrimento e duplicabilità delle chiavi.

Galleria Immagini: